ASTM International ha annunciato il secondo round di finanziamenti per supportare la ricerca e lo sviluppo di standard per l’industria manifatturiera additiva

ASTM INTERNATIONAL LANCIA IL SECONDO ROUND DI FINANZIAMENTO DA $ 300.000 PER GLI STANDARD DI STAMPA 3D

Lo sviluppatore di standard globali ASTM International ha annunciato il secondo round di finanziamenti per supportare la ricerca e lo sviluppo di standard per l’industria manifatturiera additiva.

Composto da un investimento di $ 300.000 e contributi in natura, il finanziamento aiuterà l’ obiettivo dell’ASTM International Additive Manufacturing Center of Excellence (AM CoE) di soddisfare le esigenze di standardizzazione tecnica nella crescente industria manifatturiera degli additivi.

L’investimento copre nove progetti di ricerca che contribuiscono ad accelerare gli standard nella produzione additiva. Il Dr. Mohsen Seifi, direttore dei programmi di produzione additiva globale di ASTM International, spiega che ogni progetto contribuisce a divergenze standard diverse in progettazione, materia prima, processo, post-elaborazione, test e qualificazione. Seifi aggiunge,

“SIAMO ENTUSIASTI DI FINANZIARE ALCUNI DEI PROGETTI DI RICERCA PIÙ CRUCIALI E DI GRANDE IMPATTO NELLA PRODUZIONE ADDITIVA PER ACCELERARE LA STANDARDIZZAZIONE.”

ASTM International ha dimostrato una spinta verso lo sviluppo di standard per la produzione additiva, chiave per consentire l’adozione della tecnologia in tutto il settore.

L’anno scorso, ASTM International ha annunciato il suo primo round di finanziamenti per aiutare a sostenere lo sviluppo di standard per l’industria manifatturiera additiva. Il round ha supportato i progetti intrapresi dalla NASA , dal Manufacturing Technology Centre (MTC), dall’EWI , dalla Auburn University e dal National Institute for Aviation Research (NIAR) presso la Wichita State University . Il nuovo round di finanziamenti andrà a beneficio delle stesse istituzioni e delle loro ricerche, con l’aggiunta del National Additive Manufacturing Innovation Cluster (NAMIC) di Singapore .

Nel maggio 2019, ASTM International ha anche annunciato una ” Richiesta di idee (RFI)” da parte dei suoi membri ASTM F42 che avevano bisogno di finanziamenti a breve termine in R&S attraverso il suo AM CoE. Il comitato ASTM F42, che comprende oltre 700 esperti in tutto il mondo che creano e revisionano gli standard di produzione additiva, è stato istituito da ASTM International nel 2009. Un sottogruppo di esperti, noto come F42.09.05, che rappresentavano diversi settori e tipi di organizzazione all’interno del comitato ASTM F42 erano identificato per valutare le idee presentate.

Il programma AM CoE è stato lanciato da ASTM International nell’agosto 2018 al fine di far avanzare lo stato attuale della produzione additiva. È stato istituito accanto a EWI, MTC e un collettivo Auburn University-NASA.

Additive Manufacturing presso Advanced Manufacturing Center of Excellence. Foto via ASTM International, AMCOE
Produzione additiva presso AMCOE. Foto via ASTM International.
Sviluppo di standard per fusione del letto di polvere laser, dati AM, post-elaborazione e altro

Il nuovo round di finanziamento di ASTM International copre una vasta gamma di argomenti, approvati dal sottocomitato F42.09.05. La Auburn University concentrerà i suoi sforzi sull’implementazione di un processo efficiente per rilevare potenziali problemi per le parti prodotte utilizzando la tecnologia di stampa 3D a polvere laser a fusione (LPBF). Condurrà test che esaminano le deviazioni nella costruzione e nella qualità dei materiali delle parti poche ore dopo essere stati rimossi dalla stampante 3D. La Auburn University collaborerà anche con la NASA per continuare a sviluppare standard e requisiti per le macchine e i processi laser-PBF qualificati sin dal primo turno.

L’organizzazione di ingegneria e tecnologia nordamericana EWI mira a standardizzare le migliori pratiche per la condivisione dei dati, un dizionario di dati comune per AM e una tabella di marcia per la gestione dei dati che integra le esigenze delle parti interessate.

Il progetto di MTC affronterà la mancanza di linee guida per risultati accettabili nei metodi di test delle materie prime in polvere. MTC svilupperà inoltre una guida che affronta il crescente numero di problemi di post-elaborazione legati a progetti inefficienti, costi, non conformità elevati e tassi di scarto. La guida spiegherà le migliori pratiche di progettazione per ciascun tipo di operazione di post-elaborazione.

NAMIC analizzerà le immagini ottiche e termiche del processo LPBF per estrarre dati strutturati, con l’intenzione di creare file 3D ottimizzati. NAMIC sta inoltre cercando di creare linee guida per lo sviluppo standard specifico per il deposito diretto di energia (DED) e l’estrusione di materiale (MEX). I due processi sono considerati di grande interesse per produttori e progettisti.

Infine, il NIAR della Wichita State University creerà un piano di test basato sulle attività di caratterizzazione dei polimeri esistenti, con stampa, test e analisi aggiunti per dati aggiuntivi. I risultati saranno condivisi con la documentazione appropriata. Inoltre, NIAR studierà le relazioni di proprietà della parte coupon in polimeri fabbricati in modo aggiuntivo, raccogliendo dati dai risultati di più studi.

Be the first to comment on "ASTM International ha annunciato il secondo round di finanziamenti per supportare la ricerca e lo sviluppo di standard per l’industria manifatturiera additiva"

Leave a comment