ASPIR il robot umanoide di Choitek da stampare in 3d in casa

ASPIR: Il robot umanoide di Choitek, a pieno formato, è composto da oltre 90 componenti stampate in 3D
La start up robotica Choitek ha rilasciato un tutorial per la creazione di un robot umanoide stampato in 3D di dimensioni elevate denominato ASPIR. Il robot, che consiste di oltre 90 parti stampate in 3D e che per costruirlo costa circa 2.500 dollari, è un progetto ambizioso che probabilmente non è destinato ai deboli di cuore.

Il robot stampato i 3d  ASPIR , che sembra una specie di ibrido televisivo un robot umanoide vintage, è stato progettato e sviluppato da John Choi, fondatore di Choitek in  Pennsylvania e  studente di Computer Science and Arts presso la Carnegie Mellon University.

L’obiettivo del robot ASPIR, così come la missione globale di Choitek, è quello di ispirare gli studenti a partecipare ai soggetti STEAM attraverso la costruzione di robot. Poiché i robot combinano la conoscenza della stampa 3D, dell’elettronica, della programmazione, della costruzione e della creatività, hanno la possibilità di offrire un’esperienza educativa completa.

Ancora, come abbiamo detto prima, il progetto del robot ASPIR non è per i  deboli di cuore, e Choi raccomanda la costruzione ai maker più avanzati con un budget flessibile.

“Questo è un progetto molto avanzato di Instructables”, avverte. “Ti consigliamo di avere un’esperienza di stampa 3D significativa prima di tentare questo progetto. Il tempo di costruzione previsto sarà di diversi mesi con un costo di costruzione stimato di circa 2.500 dollari “.

Il robot ASPIR, che si distingue per un supporto autonomo e un robot di ispirazione positiva, è una combinazione impressionante di parti stampate 3D, elettronica open source e programmazione.

Il bot è un progetto di follow-up o “successore spirituale” del precedente Halley Ambassafor Robot 001 di Choi , un robot a taglio laser a 2,6 metri di altezza. Come spiega il produttore: “Nel corso dell’esposizione del robot Halley, abbiamo scoperto che i robot umanoidi sono impressionanti nel guardare le risposte umane e emozionanti emozionali dagli spettatori umani.

“Ci sono molti robot umanoidi in vendita , ma sono tutti in due categorie: i robot a prezzi accessibili per  hobbyisti  e robot umanoidi  di ricerca che costano più di una nuova automobile sportiva. Volevamo portare il meglio di entrambi i mondi insieme ad un robot umanoide a basso costo  a prezzi accessibili e open “.

Per rendere il progettoun po ‘più gestibile, Choi ha diviso le istruzioni in dieci capitoli separati che attraversano le parti stampate 3D, l’assemblaggio delle parti del corpo separate del robot, le fusioni, i cablaggi e le fasi finali.

E’ possibile trovare le istruzioni passo-passo a questo indirizzo : http:/ /www.instructables.com/id/ASPIR-Full-Size-3D-Printed-Humanoid-Robot/ .

Possiamo però dare un’occhiata a ciò che si può aspettare dal progetto in termini di stampa 3D. Tutte le parti del corpo esterno del robot sono fatte da componenti stampati 3D, che ha senso considerare che sono più di 90 parti singole.

Choi stima che il tempo totale di stampa 3D per il progetto sia di circa 300 ore e richiederà circa 5 chilogrammi di filamenti completi (non incluse eventuali stampe fallite che potrebbero verificarsi). Per quanto riguarda la stampante 3D da utilizzare, il produttore fa menzione che il progetto richiede un volume di costruzione di almeno 250 x 250 x 250 mm.!

La testa del robot è forse l’aspetto più semplice dell’ASPIR, in quanto è costitasemplicemente uno smartphone (5,5 “Android o un iPhone di dimensioni simili).

Con l’educazione STEM in mente, il robot umanoide ASPIR sembra una buona opzione per le aule in cerca di un progetto di robotica a lungo termine, poiché l’opera potrebbe essere divisa in parti separate, una squadra potrebbe lavorare ad un aspetto , mentre un’altra potrebbe impostare per esempio le gambe.

In termini di software, Choi dice che è ancora un lavoro in corso. “Il mio software attuale per convincere il robot a fare queste cose è attualmente in fase di lavoro, e certamente ci vorrà un po ‘prima che sia completamente pronto “, dice.

Aggiunge: “A causa della sua natura prototipale, si noti che l’attuale design di ASPIR è molto limitato nelle sue capacità; non è certamente perfetto come adesso e probabilmente non lo sarà mai. Ma questo è in ultima analisi una buona cosa perché lascia abbastanza spazio per migliorarlo , fare modifiche e sviluppare progressi nel campo della robotica   “.

Be the first to comment on "ASPIR il robot umanoide di Choitek da stampare in 3d in casa"

Leave a comment