Arevo Labs e i filamenti super compositi per la stampa 3D

arevo logoSuper compositi per stampa 3D

La start-up californiana Arevo Labs ha messo a punto una gamma di filamenti per stampa 3D a base di tecnopolimeri ad elevate prestazioni rinforzati con fibre e nanotubi di carbonio (CNT), destinata alla realizzazione di pezzi tecnici per l’industria aerospaziale, la difesa e articoli medicali. Sarà così possibile produrre prototipi e piccole serie con materiali ad altissima resistenza meccanica e, nel caso, anche conduttivi.
Per ottimizzare i processi, la società ha sviluppato un apposito software di progettazione e una stampante 3D ottimizzata per la deposizione di questi tecnopolimeri.
La gamma di resine disponibili comprende alcuni gradi forniti da Solvay Specialty Polymers, quali PEEK KetaSpire, PAEK AvaSpire, PPSU Radel e PrimoSpire (SRP). I materiali vengono quindi rinforzati nei laboratori Arevo con fibre di carbonio e CNT utilizzando una tecnologia proprietaria, infine trasformati in filamenti da fusione compatibili con le stampanti 3D.
Per consentire la stampa 3D di PEEK e altri tecnopolimeri, la società californiana ha dovuto lavorare sulla formulazione dei polimeri e sui processi di estrusione.

da polimerica.it

Be the first to comment on "Arevo Labs e i filamenti super compositi per la stampa 3D"

Leave a comment