Applicazione di una protesi di scapola segmentaria stampata in 3d nel trattamento dei tumori della scapola

Stampa 3D per la protesi segmentaria della scapola

Nella recente pubblicazione ” Applicazione di una protesi di scapola segmentaria stampata tridimensionale nel trattamento dei tumori della scapola “, gli autori Linglong Deng, Xing Zhao, Chi Wei, Wengiang Qu, Li Yu e Shaobo Zhu esplorano modi migliori per salvare gli arti, concentrandosi sul potenziale trovato nella stampa 3D.

Mentre ci sono una serie di vantaggi che rendono la stampa 3D allettante per la comunità medica in generale – dal fattore economico alla velocità di produzione – ciò che è più innovativo è la capacità di offrire un trattamento specifico per il paziente. Per questo studio, gli autori si sono concentrati sugli effetti del condrosarcoma sulla scapola (una parte del corpo più comunemente conosciuta come la scapola).

A causa di tumori aggressivi causati dal condrosarcoma, insieme ai conseguenti schemi irregolari, si raccomanda di solito il recupero degli arti. Offrire impianti è noto per essere una sfida, e mentre il recupero degli arti è spesso il miglior modo di agire, ciò non significa che sia semplice. Oggi, i condrosarcomi sono responsabili del 20 percento dei tumori ossei maligni, rubando la funzionalità della spalla per molti pazienti e accorciando la vita in troppi casi.

“Dopo la resezione del tumore, eravamo ansiosi di ottenere una protesi con le stesse dimensioni e forma della porzione rimossa originale senza il tumore”, hanno affermato i ricercatori. “Quindi, abbiamo visto un modello a specchio della scapola dal lato sano come un impianto laterale interessato. Di conseguenza, avendo utilizzato la tecnologia di imaging speculare, abbiamo sintetizzato il file di immagine 3D della regione S1 della scapola sinistra senza tumore e l’abbiamo chiamato N-S1 (cioè la protesi) in base alla scapola destra. Infine, i file STL sono stati caricati su una stampante Tornier 3D (SAS, Montbonnot, Francia) per acquisire un modello 3D solido costituito da materiale in resina di nylon. “

Alla fine, la protesi è stata creata in titanio e avvitata nella scapola. Dopo quattro settimane, il paziente è stato in grado di muovere la mano, il gomito e la spalla ed è ancora in buone condizioni senza dolore alla spalla. I ricercatori sottolineano che la stampa 3D consente una “ricostruzione accurata”, ma c’è molto da considerare prima di eseguire una procedura di successo come questa in quanto la protesi deve essere sempre personalizzata per il paziente a causa dell’irregolarità dei tumori, lasciandola adeguatamente modellata e stabile per il collegamento a ciò che resta della scapola dopo la rimozione della massa.

Con la stampa 3D, i ricercatori sono stati in grado di simulare la procedura, allenarsi in anticipo e contornare la piastra ricostruttiva. L’operazione è andata a buon fine, semplificata grazie alla simulazione precedente e con una “corrispondenza perfetta” tra protesi e scapola. Hanno notato alcune costrizioni, tuttavia:

L’intero processo, dalla progettazione 3D al completamento dell’intervento chirurgico, ha richiesto molto tempo.
La tecnologia e i materiali erano costosi.
Il tempo di follow-up è stato “relativamente breve”.
Nel complesso, tuttavia, con la stampa 3D hanno avuto successo nella ricostruzione, nella personalizzazione e ancora di più con la semplificazione consentita delle operazioni che sono generalmente altrimenti complicate.

“La tecnologia di stampa 3D è in grado di soddisfare i requisiti di un design altamente personalizzato, mostrando quindi vantaggi unici nella produzione dell’impianto”, hanno concluso i ricercatori.

Gli impatti che la stampa 3D sta avendo sul regno medico sono enormi e i modelli stampati in 3D e gli impianti hanno cambiato la vita dei pazienti in tutto il mondo, istruendo chirurghi e studenti di medicina sui tumori e gli interventi chirurgici necessari e offrendo nuovi metodi di trattamento . Cosa ne pensi di questa notizia? Fateci sapere i vostri pensieri! Partecipa alla discussione su questo e altri argomenti sulla stampa 3D su 3DPrintBoard.com.

Be the first to comment on "Applicazione di una protesi di scapola segmentaria stampata in 3d nel trattamento dei tumori della scapola"

Leave a comment