Aoralscan lo scanner 3d di SHINING 3D

SHINING 3D DEBUTTA CON AORALSCAN 3D SCANNER PRESSO IDS 2019

Il primo giorno dell’International Dental Show (IDS) 2019 a Colonia, in Germania, ha continuato ad accogliere le nuove innovazioni dell’odontoiatria digitale .

SHINING 3D , uno scanner 3D e produttore di stampanti con sede a Hangzhou, ha lanciato il suo scanner 3D intraorale (all’interno della bocca), l’Aoralscan. Al suo lancio, Oscar Meza, VP delle vendite globali di SHINING 3D ha dichiarato:

“Offriamo una soluzione dentale digitale completa dall’acquisizione dei dati, dalla progettazione alla produzione finale, collegando perfettamente cliniche e laboratori odontotecnici, mentre manteniamo la visione centrale della nostra azienda di offrire prezzi accessibili e competitivi.”

Progettato per semplificare il processo di scansione intraorale sia per i pazienti che per i dentisti, Aoralscan utilizza la tecnologia di triangolazione della luce strutturata, che acquisisce una sequenza di immagini di diversi motivi luminosi da una superficie per creare un’immagine 3D completa.

Comunemente con i pattern di luce proiettati, gli oggetti che non sono fermi, cioè l’interno della bocca di una persona, possono essere difficili da catturare. Ciò è dovuto ai cambiamenti nei modelli causati dal movimento. Per risolvere questo problema, SHINING 3D ha incorporato una serie di funzioni di scansione e elaborazione intelligenti per acquisire scansioni 3D accurate.

Inoltre, questo dispositivo ha eliminato la necessità di polvere o altri rivestimenti superficiali per offrire al paziente maggiore comfort durante il processo di scansione. Aoralscan si unisce alla gamma di scanner 3D portatili dell’azienda, con le ultime aggiunte EinScan Pro 2X ed EinScan 2X Plus .

Il software integrato SHINING 3D su Aoralscan incorpora l’intelligenza artificiale, che identifica e cancella automaticamente i dati vari dal lato vestibolare / linguale dei denti – la superficie rivolta verso la guancia – per una scansione ottimale. Nel software è inclusa anche una funzione di ritrazione automatica della scansione per consentire la scansione di aree con dati mancanti.

I dati sottoposti a revisione vengono quindi allineati e consentono agli utenti di ottenere un’immagine completa di un’area specifica. Questo alla fine aiuta nella valutazione del bisogno di un paziente per protesi, restauro e tutori.

L’Aoralscan sarà presentato al Booth J-060-K069, Hall 03.1, Koelnmesse, Fair Grounds, Cologne-Deutz fino a quando l’IDS 2019 si chiuderà il 16 marzo.

Be the first to comment on "Aoralscan lo scanner 3d di SHINING 3D"

Leave a comment