Andrew Strassel Guitar la chitarra elettrica con i pick up intercambiabili

Andrew Strassel un liutaio e chitarrista propone di migliorare il concetto della chitarra elettrica attraverso un sistema di pick up intercambiabili. E questo utilizzando la stampa 3d.
Il progetto ha una sua complessità e per farlo Andrew si rivolge a Indiegogo per una campagna di crowfunding.

Sembra un paradosso ma alla fine le chitarre elettriche sono le stesse di mezzo secolo fa , un vero e proprio miglioramento tecnologico non c’è mai stato : anzi passando dalle valvole ai transistor in qualche modo per i puristi la qualità del sono è peggiorata passando da analogica a digitale.

Ma comunque le chitarre elettriche quel sono rimaste, e non è infrequente che i chitarristi ne abbiano più esemplari e non solo per collezione: infatti molto spesso ad ogni chitarra elettrica è associato un diverso sound.

L’idea di Andrew Strassel è avere la possibilità di sostituire i pick up semplicemente sfilandoli da dietro la cassa armonica (finta).

Avendo una serie diversa di pick up è in pratica possibile cambiare il suono delle propria chitarra. In teoria si possono montare pick up Fender o dei P90 e degli Humbucker ottenendo diverse performance dalla stessa chitarra.
andrew strassel guitarAndrew chiede 50 mila dollari su Indiegogo proprio perché la realizzazione delle cartucce pick up richiede una ottima qualità di stampa.

L’unico problema è che in 12 giorni ha raccolto solo 30 dollari sui 50 mila richiesti.

I chitarristi lo staranno boicottando ? Oppure dal Video si nota che non è un gran chitarrista ?

Be the first to comment on "Andrew Strassel Guitar la chitarra elettrica con i pick up intercambiabili"

Leave a comment