Ampower e Simufact software di simulazione di produzione additiva

Ampower e Simufact lavorano insieme per espandere l’uso del software di simulazione di produzione additiva

Ci sono molte cose che possono andare storte durante una stampa 3D, e questo significa soldi e tempo sprecati, in particolare nella produzione di additivi metallici industriali dove ogni granello di polvere è prezioso. È difficile prevedere quando una stampa fallirà, ma esiste un software che consente ai produttori di completare virtualmente il lavoro di stampa prima di eseguirlo effettivamente, consentendo loro di rilevare e correggere eventuali errori prima della stampa. Simufact è nel business della fornitura di tale software. Il suo software Simufact Additive simula le stampe 3D industriali prima che vengano effettivamente stampate, in modo che i produttori possano garantire una costruzione perfetta prima di avviare la macchina.

L’azienda tedesca Ampower  è una società di consulenza leader nel settore della produzione additiva industriale. Ampower aiuta i propri clienti a determinare quali componenti possono essere adatti alla produzione additiva, oltre a fornire formazione. L’azienda offre anche assistenza per la gestione della qualità e la qualificazione della capacità della macchina interna ed esterna.

Ampower ha ora stretto una partnership con Simufact in un nuovo accordo che mira ad aumentare l’uso del software di simulazione per la stampa 3D. Ampower utilizzerà il software Simufact Additive per assistere i propri clienti fin dalle prime fasi dello sviluppo del prodotto per ottimizzare la produzione.

“La distorsione delle parti indotta a causa di tensioni residue è una delle maggiori sfide nei processi di produzione additiva basati su metallo”, ha affermato Michael Wohlmuth, Managing Director di Simufact Engineering. “Simufact Additive aiuta l’utente a prevedere le conseguenze degli stress residui. Spesso le distorsioni vengono compensate di conseguenza con una regolazione dei dati di produzione, in modo che le tolleranze di fabbricazione siano soddisfatte e gli scarti evitati. Con Ampower come partner, abbiamo acquisito un team di esperti nella produzione additiva, aiutandoci a sviluppare ulteriormente la nostra soluzione software per soddisfare le nuove esigenze del mercato. ”
L’accordo aiuterà le aziende che utilizzano il software a ottenere informazioni approfondite dalla simulazione, anche senza conoscere il software. Queste informazioni aiuteranno a ottimizzare ogni stampa 3D, riducendo i costi di produzione e aumentando la qualità della produzione.

 

“La produzione additiva di componenti metallici è una tecnologia che è già indispensabile in molte industrie oggi”, ha affermato il Dr.-Ing. Maximilian Munsch, partner e co-fondatore di Ampower. “Tuttavia, gli utenti sono costantemente confrontati con l’elevata complessità del processo e sono alla ricerca di soluzioni per ridurli in modo sostenibile. Simufact Additive ci consente di rilevare le distorsioni e i difetti delle parti anche prima del processo di costruzione reale e di contrastare questi con l’ottimizzazione mirata. Questo ci aiuta ad aiutare i nostri clienti ad evitare costi elevati e prove lunghe. ”
Sempre più produttori si rivolgono a software di simulazione per ottenere il massimo da ogni stampa 3D. La partnership tra Simufact e Ampower estenderà l’utilizzo della tecnologia di simulazione a più aziende, consentendo loro di ottimizzare ogni stampa e risparmiare denaro, tempo e materiale. Simufact e Ampower hanno entrambi sede ad Amburgo, in Germania.

Be the first to comment on "Ampower e Simufact software di simulazione di produzione additiva"

Leave a comment