AMCM rilascia due nuove stampanti metal nella serie AMCM M 4K

AMCM , con sede a Monaco, è fondata su una missione volta a spingere i limiti dei processi di produzione additiva (AM) per i propri clienti. Con una struttura AM recentemente ampliata, la produzione è incentrata sulle stampanti DMLS (Direct Metal Laser Solidification).

Personalizzate e progettate per essere in grado di produrre additivi ad alte prestazioni, entrambe le piattaforme di stampa industriale in metallo DMLS AMCM M 4K-1 (singolo laser) e AMCM M 4K-4 (quattro laser) sono basate sulla serie EOS M 400, con un design del telaio “robusto”, un nuovo sistema di filtri e la scelta di un rivestimento morbido.

Attualmente in produzione, la piattaforma M 4K è in grado di produrre parti sofisticate e complesse su larga scala (fino a un metro o 39,37 pollici di altezza), utilizzando una varietà di metalli, per includere:

Alluminio (AlSi10Mg)
Lega di nichel (IN718)
Lega di rame (CuCr1Zr)
“Ciò che i clienti possono apprezzare è che le sue basi sono quelle dei processi EOS M 400, che sono il punto di riferimento per la stampa 3D in metallo”, ha affermato Martin Bullemer, amministratore delegato di AMCM. “Il nostro team è estremamente orgoglioso di questo sistema che ora produce le applicazioni di stampa 3D a letto di polvere in metallo più grandi e di alta qualità al mondo.”

AMCM ha collaborato con altre società come Launcher , la stampa 3D più grande del mondo camera del motore a razzo liquido E-2 tramite DMLS.

“AMCM M 4K ha risolto sia il nostro desiderio di stampare in 3D una camera di combustione alta in un unico pezzo, sia di produrla in un materiale di rame”, ha dichiarato Max Haot, CEO di Launcher. “La stampa in un unico pezzo riduce i costi e consente il design di raffreddamento rigenerativo ad alte prestazioni.”

“Oltre alla piattaforma AMCM M 4K, AMCM sta spingendo i limiti della tecnologia di produzione additiva (AM) producendo altre stampanti 3D industriali personalizzate ad alte prestazioni basate sulla tecnologia EOS”, afferma l’azienda nel loro ultimo comunicato stampa condiviso con 3DPrint. com.

Altre specifiche per la piattaforma AMCM M 4K includono:

Grande volume dell’edificio di 450 x 450 x 1.000 mm
Tipo di laser: Yb Laser a fibra: 1 x 1.000 watt, 4 x 400 watt o 4 x 1.000 watt, opzionale
Lunghezza d’onda: 1.070 nm
Ottica di precisione: obiettivo F-theta
Velocità di scansione durante il processo di costruzione: fino a 7,0 m / s (23 piedi / sec)
Raffreddamento a gas di processo: unità di raffreddamento a gas aggiuntiva (opzionale)
Dimensioni del sistema completo: (L x P x A): 193 x 83 x 122 in
Compatibile con i set di parametri di processo della serie EOS M 400 precedenti
Opzione di gestione polvere per funzionamento manuale o semiautomatico
Software aperto per l’ottimizzazione del processo con laser ad alta potenza

Be the first to comment on "AMCM rilascia due nuove stampanti metal nella serie AMCM M 4K"

Leave a comment