AM-Flow raccoglie 4 milioni di dollari in finanziamenti iniziali per l’automazione end-to-end nella stampa 3D

AM-Flow è un’azienda olandese specializzata nell’automazione industriale con un focus sulla produzione additiva. In un round di finanziamento, la società ha ricevuto $ 4 milioni.

Il finanziamento consente inoltre all’azienda di raggiungere l’obiettivo di Industria 4.0 della fabbrica Lights-Out, dove i computer che utilizzano intelligenza artificiale, visione, movimento e robotica elaborano parti stampate in 3D. L’impegno di AM-Flow nel fornire questa tecnologia e la robotica di accompagnamento aumenterà la velocità e l’efficienza della produzione.

L’impatto della tecnologia in evoluzione di AM-Flow è che le aziende saranno in grado di prevenire i trasferimenti legati ai costi. La forza di AM nelle operazioni locali significa che le aziende possono riallineare le loro operazioni proprio accanto ai gruppi di consumatori, mantenendo bassi i costi di manodopera e di avviamento.

Questa promessa ha attirato diversi investitori. BOM Brabant Venture ha guidato il round di finanziamento della serie A con il supporto di Materialise, Midwest Prototyping e Innovatiefonds Noord-Holland. Hanno partecipato anche gli investitori esistenti, Miller Turner e DOEN Participaties.

Be the first to comment on "AM-Flow raccoglie 4 milioni di dollari in finanziamenti iniziali per l’automazione end-to-end nella stampa 3D"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi