Alejandro Colli, 17 anni di Buenos Aires protesi per animali domestici stampate in 3d

Alejandro Colli, 17 anni, offre protesi per animali domestici stampate in 3d

Uno studente di Buenos Aires ha recentemente attirato grande attenzione per la sua nuova iniziativa di stampa 3D, che ha lo scopo di aiutare i cani feriti che necessitano di arti protesici. Il 17enne Alejandro Colli, uno studente di ingegneria informatica, ha lanciato una campagna su Twitter, annunciando la sua intenzione di iniziare la stampa 3D libera di protesi per cani e di chiedere pubblicità. Ha ricevuto oltre 77.000 retweet e oltre 36.000 mi piace.

Recentemente abbiamo riferito di un’altra campagna simile nella stessa regione, in cui un altro adolescente dall’Argentina ha dichiarato ai suoi sostenitori che sarebbe stata la stampa 3D di protesi gratuite per le persone che ne avevano bisogno. Ciò ha ottenuto una notevole quantità di pubblicità e supporto su Instagram e Twitter, dimostrando il potenziale di queste reti di social media per incoraggiare i giovani appassionati di tecnologia con un chiaro scopo in mente, oltre a catturare l’immaginazione delle persone e promuovere nuove tecnologie.

Colli è stato ispirato da vari progetti di protesi stampati in 3D di cui aveva sentito parlare in Argentina, ma voleva provare qualcosa di diverso. Ha avuto la sua idea originariamente da Twitter stessa, quando ha visto un video virale di un cane con una gamba protesica stampata in 3D prodotta dal suo proprietario. La felicità del cane dopo aver ottenuto la sua nuova protesi era di ispirazione per il giovane studente di ingegneria, e decise che avrebbe potuto usare le sue stesse capacità per raggiungere gli stessi obiettivi, ma su una scala ancora più grande.

Un animale con un arto amputato non subirà solo una limitata mobilità ma anche problemi nell’arto controlaterale, oltre a potenziali problemi spinali dovuti ai suoi movimenti innaturali e ad altre condizioni che possono essere debilitanti. Molti proprietari di animali domestici potrebbero non essere in una posizione finanziaria per ottenere una protesi adatta per il loro animale, ma la tecnologia di stampa 3D può ridurre enormemente i costi.

Abbiamo già segnalato in precedenza che gli animali vengono aiutati con l’aiuto della stampa 3D e raramente riesce a farci sorridere. Le protesi stampate in 3D per cani sono sempre più comuni in tutto il mondo, e abbiamo anche visto pinguini e rari uccelli segretaria africani beneficiare della crescente accessibilità della tecnologia di produzione additiva.

Poco dopo aver visto il video virale, Colli iniziò a studiare diversi modi di produrre protesi stampate in 3D, e alla fine raggiunse un vicino ospedale veterinario per la loro assistenza. Gli hanno fornito alcuni progetti 3D per le protesi e si è messo al lavoro modificandoli, prima di mettere insieme i primi prototipi dai propri modelli CAD.

La prima protesi stampata in 3D impiegò circa 2 mesi per essere completata, in quanto i vari pezzi erano difficili da ottenere e da montare all’inizio. La protesi ha anche richiesto test approfonditi e ulteriori modifiche prima di poter essere adattata ad un animale. Colli ha ricevuto diverse consulenze dai professionisti lungo la strada, e attualmente intende completare un totale di 10 ordini, coordinandosi con i proprietari di animali domestici che ne hanno bisogno. Insiste sul fatto che nessun costo sarà addebitato ai proprietari, poiché vuole aiutare gratuitamente gli animali feriti e coprirà tutto con i propri soldi. Chiunque fosse interessato può contattarlo tramite il suo Twitter, @ Alecolli1 .

Be the first to comment on "Alejandro Colli, 17 anni di Buenos Aires protesi per animali domestici stampate in 3d"

Leave a comment