Aiutamo Jen Owen di Enablingthefuture.org del progetto E-nable

Jen Owen di Enablingthefuture.org ha bisogno delle tue storie e del tuo supporto

Il progetto E-nable è stato incredibilmente stimolante negli ultimi anni. Il progetto di protesi open source ha sfruttato migliaia di volontari in tutto il mondo per stampare in 3D migliaia di mani protesiche. Al centro di tutto c’è Jen Owen che ha organizzato E-Nable sin dall’inizio e ha fondato la comunità. Si abbina a quelli che hanno bisogno di mani protesiche con quelli che li stampano in 3D. Lei, quasi da sola, è il servizio clienti di Enablingthefuture.org che risponde a tutte le domande sulle mani di stampa 3D. Inoltre è responsabile di tutti i contenuti web e dei social media. Ha lavorato instancabilmente a questo sforzo, senza pagare per sei anni. Se ti piacerebbe sostenere il suo incredibile lavoro, puoi dare a lei Patreon qui.

L’ultimo sforzo di Jen a sostegno della comunità di Enablingthefuture.org è iniziare a fare un libro. Jen vuole raccogliere tante storie ispiratrici di E-Nable in un unico posto. Il ricavato delle vendite di libri andrà a sostenere Enablingthefuture.org . Puoi controllare maggiori informazioni qui .

Jen dice che, ” Quando ho aperto questo sito web, la nostra community di e-NABLE aveva appena 100 volontari e circa 10 destinatari di mani stampate in 3D create dai produttori che erano desiderosi di usare le loro stampanti 3D per qualcosa di diverso dalla stampa di un altro vaso di fiori Yoda o una serie di sottobicchieri di plastica colorati per sistemare i bicchieri di birra. “

“Erano entusiasti di scoprire che potevano usare le loro macchine per fare la differenza nella vita degli altri. Stavamo scoprendo che non solo le vite dei destinatari venivano cambiate in modo positivo attraverso il lavoro e la passione condivisa dai nostri volontari, ma stavamo iniziando a sentire storie dei nostri produttori su come le loro esperienze non stavano cambiando solo le loro vite attraverso le storie ispiratrici stavano diventando parte di – ma stavano letteralmente cambiando i loro percorsi di vita a causa di e-NABLE. ”

“Mentre questo sito web cresceva e la copertura dei media spargeva la voce sulla gioia che veniva portata ai bambini che ricevevano i dispositivi, il nostro numero di volontari crebbe da 100 a 1000 e poi a 3000 e 10.000”.

“Un ll sappiamo, è che ci sono stati almeno 5000 dispositivi creati in circa 100 paesi in tutto il mondo.”
Per celebrare Enablingthefuture.org e i volontari attivi:

“Spero anche di ricevere abbastanza storie da raccontare per compilarle in un bellissimo libro che non solo condividerà la storia di e-NABLE, ma le storie personali, commoventi e ispiratrici di volontari e creatori che hanno cambiato la loro vita insieme al famiglie beneficiarie che hanno ricevuto queste mani stampate in 3D! ”

Jen sta cercando contributi da persone di tutto il mondo che spieghino in che modo E-Nable ha avuto un impatto positivo sulle vite. Se sei un volontario o un destinatario di E-NABLE, ti preghiamo di contattarti per farle conoscere la tua storia . Credo fermamente che E-Nable sia la cosa più stimolante che sta accadendo oggi nella stampa 3D. Usando la stampa 3D come una forza positiva, stiamo mostrando al mondo ciò che noi di una comunità di stampa 3D siamo in grado di fare. Inoltre questa non è una torta nel cielo. Queste mani funzionano e sono convenienti dimostrando che la stampa 3D non è solo una tecnologia di ispirazione, ma anche economica e pratica. Per favore sostieni la laboriosa  Jen e l’E-Nable se puoi .

Be the first to comment on "Aiutamo Jen Owen di Enablingthefuture.org del progetto E-nable"

Leave a comment