Airbus Helicopters adotta la stampa 3D

Airbus Helicopters adotta la stampa 3D per la produzione in serie di pezzi A350

Airbus Helicopters sta preparando la produzione in serie di alberi con il chiavistello per le porte degli aerei passeggeri A350 attraverso il processo di stampa 3D.

Airbus Helicopters produce porte per tutti i programmi di aeromobili Airbus come fornitore. La società afferma che i componenti stampati in 3D sono meno costosi da produrre e pesano meno delle loro controparti realizzate con il metodo tradizionale.

La riprogettazione degli alberi del chiavistello e il nuovo processo di produzione hanno portato alla prima produzione su larga scala di Airbus utilizzando la stampa 3D metallica.

Gli alberi di chiusura sono realizzati con una stampante 3D EOS M 400-4, un sistema di produzione additivo industriale che offre un volume di edificio di 400 x 400 x 400 mm combinato con quattro laser per una produttività fino a quattro volte superiore. Quattro raggi laser fondono la polvere e producono i componenti desiderati strato per strato. Questo metodo consente alle parti di essere create da molto meno materiale, rendendole più leggere, ma altrettanto robuste quanto il componente originale, afferma Airbus Helicopters. Fino a 28 alberi di aggancio possono essere prodotti in un unico processo di stampa.

Airbus afferma che l’albero del chiavistello prodotto con la stampa 3D è il 45% più leggero e offre una riduzione del costo di produzione del 25% rispetto a un componente fabbricato in modo convenzionale.

Come un A350 ha 16 alberi di chiusura, la produzione di queste parti utilizzando la stampa 3D porta a una riduzione di peso di circa 4 kg (8,8 libbre) per aeromobile.

Airbus Helicopters prevede di consegnare 2.200 componenti all’anno una volta che la produzione sarà pienamente operativa. L’azienda è in procinto di qualificare la produzione di alberi a scrocco in titanio per gli aerei a lungo raggio attraverso la stampa 3D, con la produzione in serie programmata per iniziare all’inizio del 2019.

I primi componenti A350 – con numero di serie 420 – sono destinati a volare nel 2020. Airbus Helicopters ha già iniziato i preparativi per produrre più componenti per porte A350 utilizzando la stampa 3D, e questo metodo dovrebbe essere utilizzato anche per produrre componenti di elicotteri.

“Il nostro obiettivo è far sì che gli sviluppatori facciano più uso della stampa 3D. Ciò significa che la stampa 3D dovrebbe essere presa in considerazione fin dalle prime fasi di pianificazione per i nuovi componenti, che possono essere fabbricati in modo particolarmente semplice ed economico utilizzando questo metodo “, ha affermato Luis Martin Diaz, responsabile dei centri di servizio industriale, Airbus Elicotteri Donauwörth). “Il risparmio di peso è particolarmente importante quando si tratta di elicotteri. Airbus inizierà quest’anno i preparativi per l’industrializzazione dei componenti per elicotteri stampati in 3D “, ha aggiunto.

Be the first to comment on "Airbus Helicopters adotta la stampa 3D"

Leave a comment