Additive Industries e Alfa Romeo Sauber F1 e la stampa 3d metal

Additive Industries e Sauber F1 Team ampliano la partnership tecnologica per la stampa 3D in metallo

La scorsa estate, la società di stampa 3D olandese Additive Industries ha annunciato una partnership tecnologica triennale con il team Sauber F1 , con sede in Svizzera  , che è diventato il cliente di lancio per lo strumento di sviluppo di applicazioni e processi MetalFAB1 . Il team Sauber F1 aveva già utilizzato la stampa 3D per oltre un decennio, lavorando intensamente con materiali polimerici e determinato che il prossimo passo logico sarebbe stato spostarsi nei metalli.

Le stampanti 3D originali su cui Sauber ha investito sono state successivamente potenziate con sistemi MetalFAB1 multimateriale integrati di dimensioni standard per la produzione in serie. Secondo i termini della partnership, Additive Industries ha collaborato con il team Sauber F1 per aiutare con la curva di apprendimento e per aumentare la capacità, poiché Sauber 3D stampa componenti per le sue auto da corsa e anche per applicazioni di terze parti senza nome.

Di recente, il team Alfa Romeo Sauber F1 ha ricevuto e installato il suo terzo sistema MetalFAB1 in un anno, e ne ha ampliato anche il secondo, per aumentare la produttività, aggiungendo una camera di costruzione aggiuntiva o Additive Manufacturing Core, come viene anche chiamato.

Inoltre, Additive Industries e il team Alfa Romeo Sauber F1 hanno annunciato che avrebbero esteso la loro partnership tecnologica triennale esistente a cinque anni. L’annuncio è stato fatto, opportunamente, all’inizio della gara di Formula 1 ad Austin, in Texas, oggi. La società è anche partner della squadra di Austin, e il suo logo è apparso sulla parte superiore del sidepod di entrambi i C37.

“Siamo lieti di estendere la nostra attuale partnership con Additive Industries e di introdurre un terzo sistema di stampa 3D MetalFAB1 nelle nostre strutture”, ha affermato Frédéric Vasseur, Team Principal per il team Alfa Romeo Sauber F1 e CEO della Sauber Motorsport AG. “Non solo miriamo a sviluppare ulteriormente la nostra produzione di componenti per la Formula 1, ma stiamo anche espandendo le nostre competenze e attività nelle nostre attività di terzi. Basandoci sulla collaborazione di successo che abbiamo avuto fino ad ora, non vediamo l’ora di lavorare con Additive Industries e fare ulteriori progressi nei nostri progetti condivisi. ”
La stampa 3D è già utilizzata spesso nel frenetico mondo delle corse di Formula Uno , quindi questa partnership ha un senso molto positivo sia per Additive Industries che per il team Alfa Romeo Sauber F1.

“Dopo una valutazione approfondita di tutti i sistemi, MetalFAB1 di Additive Industries è stato l’unico vero sistema industriale disponibile sul mercato”, ha affermato Christoph Hanson, responsabile dello sviluppo tecnico presso Sauber Engineering AG. “Il loro livello di integrazione e automazione ci ha permesso di implementare la tecnologia molto velocemente e con solo un piccolo team di esperti. Inoltre, il sistema MetalFAB1 è facile da usare e ha un’elevata coerenza tra le camere di costruzione e tra i sistemi, questo ci consente di pianificare il carico di lavoro in modo flessibile sui 3 sistemi “.

“Per Additive Industries, questa estensione della partnership con il team Alfa Romeo Sauber F1 conferma l’accelerazione della produzione additiva industriale a cui miriamo”, ha affermato Daan Kersten, CEO di Additive Industries. “Ripetere le vendite in così poco tempo è il miglior complimento per il nostro team, sia per il design del sistema e il processo di stampa 3D, ma anche per il nostro team di assistenza clienti che lavora a stretto contatto con Alfa Romeo Sauber F1 Team per raggiungere la massima produttività nel mercato oggi. Siamo entrambi orgogliosi e grati per una tale partnership. ”

Be the first to comment on "Additive Industries e Alfa Romeo Sauber F1 e la stampa 3d metal"

Leave a comment