Accordo tra Autodesk e Makerbot

stampante 3d autodeskAutodesk sa che questa rivoluzione o viene cavalcata o come azienda sarà cancellata.

Sale la febbre da stampa 3D, accordo Autodesk-MakerBot

Oggi arriva l’ennesimo indizio di una crescita esponenziale grazie alla notizia di un clamoroso accordo proprio tra MakerBot e un colosso della progettazione digitale come Autodesk che da tempo ha fiutato la grandissima occasione di business.

Le due società hanno infatti annunciato di aver siglato un accordo definitivo per la commercializzazione di un’offerta congiunta, composta da software per la progettazione 3D e stampanti hardware 3D, ideale per ingegneri, progettisti, architetti, maker, creatori e artisti. L’accordo prevede la vendita delle stampanti 3D desktop MakerBot Replicator 2 insieme all’offerta di app Autodesk 123D. Tale collaborazione, da vita a un potente connubio tra le stampanti 3D desktop MakerBot Replicator 2 e la famiglia di app Autodesk 123D, rendendo ancora più semplice il processo di realizzazione di un progetto 3D tramite le stampanti 3D desktop MakerBot Replicator 2.

Autodesk e MakerBot lavoreranno insieme per permettere agli utenti di stampare in 3D un modello digitale con la stampante 3D desktop MakerBot Replicator 2 dopo aver creato il progetto con le app 123D. La famiglia di app Autodesk 123D — che include 123D Catch, 123D Creature, 123D Design e 123D Sculpt —permette all’utente di acquisire, progettare e realizzare le proprie idee, e di entrare in contatto con altri maker di tutto il mondo per avere supporto o trarre ispirazione. Secondo MakerBot, le stampanti 3D desktop MakerBot Replicator 2 sono lo strumento più semplice da utilizzare, veloce e economico per creare stampe 3D, con elevati standard in termini di risoluzione e precisione per la creazione di modelli di elevata qualità.

Bre Pettis, CEO di MakerBot, ha annunciato l’accordo durante il suo discorso di apertura dell’evento SXSW 2013, e le due aziende hanno mostrato alcuni personaggi creati con l’app per iPAd 123D Creature di Autodesk, e stampati su una stampante 3D desktop MakerBot Replicator 2, nel corso dell’SXSW Create Presented by Autodesk.

“La componente software è fondamentale per mostrare le funzionalità della stampa 3D, e l’app per iPad 123D Creature di Autodesk è un modo fantastico per mostrare come sia possibile personalizzare un progetto, farlo proprio e stamparlo in 3D su una stampante 3D desktop MakerBot Replicator 2”, ha sottolineato Bre Pettis, CEO di MakerBot. “MakerBot è orgogliosa di aver stabilito un nuovo standard nella stampa 3D desktop, e la collaborazione con Autodesk ci permette di ottimizzare la stampa su dispositivi MakerBot grazie ai migliori software per la progettazione 3D”.

“Il nostro obiettivo è di rendere ancora più semplice e immediato il processo di stampa 3D tramite le nostre applicazioni, e l’ottimizzazione della famiglia di app Autodesk 123D per un utilizzo con le stampanti MakerBot è la chiara dimostrazione, permettendo alla nostra comunità di stampare le proprie creazioni con estrema semplicità”, ha dichiarato Samir Hanna, vice president of Consumer Products di Autodesk. “La nostra collaborazione ci permetterà di accelerare la rivoluzione industriale in atto, e siamo orgogliosi di poterlo fare insieme a MakerBot”.

 MARCO.LORUSSO  da digitalic.it

Be the first to comment on "Accordo tra Autodesk e Makerbot"

Leave a comment