Accordo GE Healthcare Formlabs

GE HEALTHCARE SELEZIONA FORMLABS COME PARTNER PER LA STAMPA 3D DI MODELLI ANATOMICI NEGLI OSPEDALI

GE Healthcare , la consociata di apparecchiature mediche del conglomerato multinazionale GE , e il fornitore di stampanti 3D SLA e SLS Formlabs hanno annunciato una collaborazione che mira a rendere più semplice per i medici la stampa 3D di modelli anatomici specifici del paziente dai dati di imaging.

Attraverso la partnership, entrambe le società offriranno ai radiologi specializzati in cardiologia, oncologia, ortopedia, neurologia e altre aree un pacchetto end-to-end GE Healthcare / Formlabs per la produzione di modelli anatomici. Il pacchetto include stampanti e materiali 3D Formlabs e il software di visualizzazione avanzata Advantage Workstation (AW) di GE Healthcare per la preparazione dei modelli 3D per la stampa.

“Quando il tempo è essenziale, le soluzioni GE Healthcare aiutano gli specialisti in imaging clinico a correggere rapidamente la diagnosi e a spingere le informazioni critiche che creano nelle mani del team di assistenza più ampio”, ha commentato R. Scott Rader, direttore generale di GE Healthcare Additive Solutions . “I rendering di realtà virtuale che gli imager clinici vedono ogni giorno nelle sale di lettura di radiologia su AW possono ora essere esportati tramite AW 3D Suite in pochi secondi, importati in Formlabs PreForm e stampati direttamente sul sito di cura per aggiungere il senso del tocco a ciò che i membri di la squadra di cura vede. “

“QUESTO PRIMO PASSO CON FORMLABS PUÒ AIUTARE A ABBATTERE I TEMPI E GLI OSTACOLI AI COSTI PER L’ADOZIONE DELLA STAMPA LOCALE, RAFFORZANDO AL CONTEMPO LA COMUNICAZIONE PIÙ RICCA TRA I TEAM DI ASSISTENZA E I LORO PAZIENTI.”

Gli strumenti avanzati di visualizzazione AW di GE Healthcare sono progettati specificamente per la comunità medica, per aiutare i radiologi a creare modelli 3D di anatomia normale e patologica usando tecniche di automazione. Sfruttando un flusso di lavoro diagnostico, AW intende accelerare il processo spesso laborioso di preparazione dei dati di immagine in file stampabili in 3D. Secondo quanto riferito, ciò contribuirà a ridurre il tempo necessario per creare file STL e OBJ richiesti per i modelli 3D da ore a minuti.

La chiave del software AW è che è compatibile con tutte le modalità di imaging, tra cui CT, MR, PET, SPECT e Interventional. Mettendo insieme queste tecniche, i clinici sono in grado di aumentare la loro produttività con oltre 55 applicazioni cliniche, presentate su un’interfaccia utente coerente che può essere visualizzata tramite Workstation, RIS / PACS, laptop o PC.

Insieme alla tecnologia Formlabs, inclusa la stampante 3D Form 3B lanciata il mese scorso a novembre, GE Healthcare e Formlabs mirano a ridurre i tempi e i costi per i medici che producono modelli anatomici dettagliati presso il punto di cura. Il pacchetto include anche il software di preparazione della stampa PreForm di Formlabs e oltre 20 resine proprietarie. Ciò consentirà ai radiologi e agli ingegneri biomedici di servire varie specialità chirurgiche in un unico flusso di lavoro. Di recente, Formlabs ha acquisito Spectra Group Photopolymers LLC , fornitore di materiali primari dell’azienda dal 2012, e prevede di iniziare la produzione di nuovi polimeri biocompatibili .

Ulteriori risparmi di tempo possono essere ottenuti utilizzando le nuove funzionalità di Formlabs, come la stampa 3D remota e i supporti Light Touch che consentono la rimozione quasi immediata del supporto. Formlabs fornisce anche un servizio esclusivo GE Healthcare, dove offre formazione ai clienti in Nord America ed Europa. L’azienda mira a far stampare questi modelli anatomici sul posto in ospedale in due giorni.

“Questa collaborazione rappresenta un’importante pietra miliare per la comunità della stampa medica 3D e si spera fungerà da catalizzatore per la sua crescita. I nostri clienti clinici dovrebbero essere in grado di servire un numero maggiore di pazienti, in modo più efficiente, con tecnologie affidabili, affidabili e intuitive “, aggiunge Gaurav Manchanda, direttore dell’assistenza sanitaria di Formlabs.

Stampa 3D in loco negli ospedali

I modelli anatomici stampati in 3D consentono ai medici di visualizzare con precisione l’anatomia e la malattia del paziente, in quanto possono essere creati in base ai dati 3D specifici raccolti dal paziente. Questo può aiutare a migliorare la formazione del medico e ridurre i tempi delle procedure in sala operatoria consentendo ai chirurghi e ai medici di pianificare il loro funzionamento. Ulteriori vantaggi offerti dai modelli includono una migliore comunicazione all’interno del team medico, migliori modelli di insegnamento basati su casi concreti e una migliore istruzione del paziente. Come tale, si stanno compiendo grandi sforzi per supportare l’adozione diffusa della stampa 3D point-of-care negli ospedali .

Be the first to comment on "Accordo GE Healthcare Formlabs"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi