ACCIONA inaugura il centro di stampa 3D a Dubai per applicazioni edili e infrastrutturali

ACCIONA inaugura il centro di stampa 3D a Dubai per applicazioni edili e infrastrutturali

La società globale di energia rinnovabile, infrastrutture, acqua e servizi ACCIONA , con sede a Madrid, ha aperto il suo primo ufficio in Medio Oriente nella città di Dubai negli Emirati Arabi Uniti nel 2008. La società è leader nelle soluzioni di infrastrutture sostenibili e questa settimana ha inaugurato un nuovo globale Centro di stampa 3D a Dubai che prevede di soddisfare la continua domanda di infrastruttura di stampa 3D.

Questa nuova struttura produttiva è in funzione dal 2016, il risultato di un importante processo di sviluppo interno nell’innovazione. Ora, la tecnologia ospitata nel nuovo centro di stampa 3D è pronta per essere sviluppata per uso commerciale … e la tecnologia stessa è piuttosto incredibile.

Secondo ACCIONA, la struttura ospita la più grande stampante 3D operativa a letto di polvere al mondo, che utilizza il calcestruzzo come materiale di base, perfetto per la creazione di parti strutturali molto resistenti in applicazioni architettoniche, edilizie, edili e urbane.

“Siamo lieti di presentare questa iniziativa che rappresenta un caso riuscito di tecnologia all’avanguardia sviluppata presso il Centro di ricerca e sviluppo e innovazione di ACCIONA che viene trasferita sul mercato e che la rende accessibile a tutti. Inoltre, rafforza l’immagine di ACCIONA come azienda innovativa “, ha dichiarato Luis Clemente, COO di stampa 3D di ACCIONA in un comunicato stampa. “Senza dubbio, Dubai è il posto giusto quando si tratta di tecnologie all’avanguardia, in particolare per quanto riguarda la stampa 3D concreta, sostenuta dall’impegno di Dubai nella strategia di stampa 3D”.

Ah, sì, la strategia di stampa 3D di Dubai , che richiederà il 25% dei componenti di nuovi edifici nella città-stato per essere prodotta utilizzando la stampa 3D entro il 2025, che non è così lontana in futuro come sembrava una volta . L’obiettivo è quello di rendere Dubai un importante centro di stampa 3D entro il 2030 e le cose sembrano muoversi a nuoto . La strategia è stata persino integrata nel piano di sviluppo strategico degli Emirati Arabi Uniti per la riduzione dei costi, le prestazioni e il miglioramento della produttività dei prodotti, oltre alla mitigazione dell’impatto ambientale.

La stampa 3D è una tecnologia versatile e sostenibile che può aiutare a ridurre l’impatto sul clima, aumentare la produttività e l’automazione e digitalizzare i processi di produzione. L’uso del calcestruzzo come materiale di base nelle applicazioni di costruzione, come sta facendo ACCIONA, può aumentare anche la resistenza e la durata, e la stampa 3D su larga scala del calcestruzzo consente di fabbricare elementi strutturali senza l’uso di casseforme o stampi, aumentando l’efficienza e riducendo il quantità di rifiuti utilizzati.

Dubai è stata scelta per ospitare il nuovo centro di stampa 3D di ACCIONA al fine, come afferma il comunicato stampa, di “sostenere l’impegno dell’Emirato a implementare questa tecnologia in tutti i settori economici”, ma più specificamente nelle costruzioni, con cui l’azienda è piuttosto familiare.

Infatti, ACCIONA ha raggiunto diversi traguardi nella stampa 3D di costruzioni in cemento, come la stampa 3D di una passerella a Madrid e la stampa 3D il primo pezzo di patrimonio culturale su scala reale, insieme al Museo Archeologico Nazionale di Spagna (MAN) – l’ arco romanico di San Pedro de las Dueñas .

La stampante 3D ospitata nel nuovo centro di Dubai misura 6 x 3 x 2 metri e porterà maggiore automazione ed efficienza ai processi di costruzione e alla progettazione urbana, contribuendo così alla realizzazione della strategia di stampa 3D della città-stato.

“L’arrivo della più grande macchina da stampa 3D del mondo nella zona industriale di Ras Al Khor a Dubai rappresenta la disponibilità di questa tecnologia rivoluzionaria e unica nel GCC. In ACCIONA, perseguiamo sempre lo sviluppo di un nuovo e avanzato know-how nell’ambito del nostro obiettivo globale per raggiungere un pianeta migliore “, ha affermato Jesús Sancho, Managing Director di ACCIONA Middle East.

ACCIONA ha lavorato a lungo negli Emirati Arabi Uniti, dopo aver ottenuto numerosi impianti idrici a Dubai e Fujairah, estendendo la linea rossa della metropolitana di Dubai per Expo 2020 e modernizzando le linee rossa e verde, attraverso la sua divisione costruzioni. La società sta inoltre lavorando per costruire il Mohammed Bin Rashid Al Maktoum Solar Park (Fase III) a Dubai, che sarà uno dei più grandi impianti fotovoltaici al mondo una volta completato.

Be the first to comment on "ACCIONA inaugura il centro di stampa 3D a Dubai per applicazioni edili e infrastrutturali"

Leave a comment