ABB acquisisce la spagnola NUB3D specialista della scansione 3d

La società Robotics ABB acquisisce la spagnola NUB3D protagonista della scansione 3D

La multinazionale  svedese-svizzera ABB è l’ultima azienda ad unirsi alla rivoluzione tecnologica del 3D, annuncia oggi di aver acquisito la società NUB3D che opera nella scansione 3d. Fondata nel 1999, con sede a Barcellona NUB3D si è costruita una forte reputazione nel corso degli ultimi anni per la produzione di dispositivi di scansione 3D di fascia alta, che possono essere utilizzati per il controllo di qualità nel processo di fabbricazione. ABB spera di espandere la portata della sua attività, rendendo NUB3D il suo nuovo centro di applicazione globale per la metrologia 3D, che si identifica come una parte fondamentale del futuro della produzione flessibile e della digitalizzazione industriale.

L’acquisizione di NUB3D da parte di ABB è stato il successivo passo logico dopo le precedenti collaborazioni di successo tra le due società. I progetti FlexInspect e InspectPack gli scanner 3D combinati di NUB3D con la tecnologia robotica di ABB, con conseguenti soluzioni di controllo di qualità che possono essere utilizzati per monitorare una linea di produzione. Sami Atiya, presidente della divisione Robotics and Motion di ABB, ha descritto la combinazione di robotica e il software come ” fondamentali nell’attuazione della digitalizzazione. ”

Il CEO di NUB3D, Jorge Rodriguez, ha anche sottolineato quanto bene il lavoro di ABB completi l’uso proprio della tecnologia digitale diNUB3D, spiegando che ” il portafoglio di ABB e la  vasta presenza globale farà in modo che possiamo difendere al meglio il nostro vantaggio iniziale integrato  nelle soluzioni di controllo robotico. ”

I dispositivi di scansione 3D di NUB3D sono stati descritti fra i più veloci sistemi di metrologia 3D sul mercato, con il Sidio XR si ha la possibilità di misurare fino a 9 micron in 0,3 secondi.

La tecnologia funziona illuminando di luce bianca un oggetto e utilizzando un sensore per registrare la superficie altamente dettagliata e i dati geometrici, che vengono quindi utilizzati per generare una scansione 3D ad alta risoluzione. Questa immagine viene confrontata con disegni CAD digitali per il prodotto in oggetto, al fine di trovare eventuali imperfezioni o difetti nel prodotto finito.

Questo permette la fase di ispezione e controllo di qualità della produzione sia interamente automatizzata, oltre ad aumentare notevolmente la precisione e la velocità. L’immagine può essere utilizzata anche per il reverse engineering, contribuendo ulteriormente alla ottimizzazione del processo di produzione. Non solo l’attuazione della scansione 3D permette alla produttività essere incrementata in questo modo, ma essa offre anche maggiori possibilità di variazione del prodotto e maggiore personalizzazione.

Con l’aiuto della tecnologia di scansione 3D di NUB3D, la piattaforma di ABB sarà ora in grado di produrre soluzioni di controllo di qualità che possono essere utilizzate in una vasta gamma di settori.

ABB è specializzata nell’introdurre la tecnologia cloud computing per memorizzare le informazioni, nella creazione di reti di sensori in tutte le fasi del processo di produzione e nel migliorare la connettività in tutte le aree di business, in modo efficace lo sviluppo di una ‘Smart Factory.’ La digitalizzazione in corso e l’automazione del settore, in cui ABB è in prima linea da oltre quattro decenni, sembra destinata a continuare a ritmo sostenuto, e il ruolo della tecnologia 3D in questi sviluppi è in continua espansione.

Be the first to comment on "ABB acquisisce la spagnola NUB3D specialista della scansione 3d"

Leave a comment