3DPrintingDB il repository per i migliori filamenti per le proprie stampanti 3d

Stai cercando le impostazioni specifiche della stampante 3D  per i filamenti? Trovali tutti in un unico posto

3DPrintingDB, un nuovo sito Web di stampa 3D, mira a semplificare la stampa fornendo un repository di impostazioni di stampa aggregate per noti materiali di stampa 3D. Il repository contiene impostazioni per i tipi di filamenti delle singole marche.

Iniziare con la stampa 3D può essere difficile per molte ragioni. Ogni stampante 3D è diversa, il che significa che, fino a quando non si conosce la macchina al suo interno, stabilire le sue impostazioni ideali può essere una sfida. E questo non è nemmeno un fattore determinante nel problema aggiuntivo dei materiali: ogni filamento si comporta anche a suo modo, il che significa che un PLA di una marca potrebbe comportarsi in modo molto diverso rispetto a un PLA di un’altra marca.

Questa unicità tra i prodotti di stampa 3D significa che i produttori spesso devono fare riferimento alle opinioni degli altri solo per iniziare. I forum di stampa 3D come la scheda di stampa 3D subreddit e RepRap contengono una grande quantità di informazioni sulle impostazioni di stampa specifiche della stampante e dei filamenti, ma la pesca a strascico attraverso questi siti per informazioni può essere un processo lento. Inoltre, ci sono ovviamente molte stampanti e filamenti le cui impostazioni ideali devono ancora essere discusse in dettaglio.

L’utente della stampante 3D [Pheneeny], un collaboratore attivo su Reddit e Thingiverse, ha ideato una soluzione per gli utenti di stampanti 3D. Un nuovo sito Web, 3DPrintingDB, mira a raccogliere e aggregare le impostazioni di stampa 3D specifiche del filamento per ogni materiale sul mercato. Gli utenti sono in grado di inviare le proprie impostazioni preferite e il sito offre ai visitatori una media di questi numeri forniti dall’utente.

Il sito lo mantiene semplice elencando otto impostazioni per ciascun filamento: temperatura di stampa, temperatura del letto, superficie di costruzione ideale, potenza della ventola, livello di retrazione, velocità di stampa e l’opzione per elencare ulteriori superfici di costruzione che funzionano bene o funzionano male. Gli utenti possono caricare le proprie impostazioni e suggerire nuovi materiali da aggiungere al database, ma Pheneeny manterrà il controllo su quali materiali vengono aggiunti al fine di evitare duplicati e anomalie di formattazione.

Al momento, il sito non tratterà le impostazioni per particolari stampanti 3D, puntando invece a fornire un’idea generale delle impostazioni ideali che funzioneranno con la macchina media. Anche se questo potrebbe sembrare restrittivo, Pheneeny sottolinea che molte stampanti basate su kit finiranno per essere diverse l’una dall’altra (con diverse parti off-the-shelf ecc.), Il che rende la fornitura di impostazioni specifiche meno rilevanti e in definitiva meno accurate.

Ora potresti star pensando: ok, suona bene, ma non ci sono già le directory dei filamenti che esistono per fornire le stesse informazioni? La risposta è sì, ma con un avvertimento. Filaments.Directory, ad esempio, ha un elenco completo di materiali di stampa 3D, completo di molte informazioni su ogni materiale elencato, inclusa la possibilità di inviare le impostazioni di stampa.

Il problema è che non molti utenti di stampanti 3D lo hanno fatto e molte delle sezioni “impostazioni” per questi materiali rimangono vuote. Creando un database con l’unico scopo di fornire le impostazioni, Pheneeny ritiene che il nuovo sito 3DPrintingDB possa creare rapidamente un database di impostazioni consigliate e che funzioni come una risorsa più utile per il problema specifico delle impostazioni di stampa specifiche del filamento.

Abbiamo contattato Pheneeny, che ci ha detto che l’obiettivo del sito è semplicemente “rendere un po ‘più facile iniziare a stampare con nuovi filamenti”. Nuovi database vengono continuamente aggiunti al database e utenti che desiderano un nuovo materiale aggiunto può lasciare un feedback.

Be the first to comment on "3DPrintingDB il repository per i migliori filamenti per le proprie stampanti 3d"

Leave a comment