3dPrinterOs il sistema operativo per stampanti 3d e l’accordo con Rapide

Finora 3DPrinterOS  è stato utilizzato per più di 4.000 ore di stampa da 1.200 stampanti in 68 diversi paesi in 517 città diverse in tutto il mondo.

3dprinterosSi tratta di un sistema operativo per  stampanti 3D con un motore app chiamato “Magic Fix.” Il sistema basato su cloud è in grado di analizzare, riparare, e orientare i file per la stampa su macchine specifiche, e riduce le possibilità di errore e lo spreco di materiali per i nuovi utenti.

Rapide 3D ha irmato con 3DPrinterOS per poter usare su tutta la propria linea di stampanti il sistema operativo 3DPrinterOS cloud.

Cominciando dalle  Rapide 200 e 200 XL, i proprietari di una stampante Rapide avranno accesso immediato a tutte le funzionalità di 3DPrinterOS e saranno in grado di collegare le loro stampanti al cloud tramite Windows, Mac, Ubuntu o Raspberry Pi.

Il CEO di Rapide 3D, Ethan Hunt, dichiara di credere che 3DPrinterOS rivoluzionerà l’industria della stampa 3D.

” Windows ha realizzato una rivoluzione nei PC  alla fine degli anni ’80 e primi anni 90, 3DPrinterOS sta per fare lo stesso nella stampa 3D”, spiega Hunt. “3DPrinterOS permetterà di stampare in 3D facilmente  per le masse con la sua interfaccia intuitiva e con i comandi facili da usare : Rapide 3D vuole far parte di questo sia ora che in futuro.”

World richiamato dalla suite  3DPrinterOS  permette agli utenti di fissare, gestire, modificare, tagliare, condividere gli oggetti di stampa attraverso il loro telefono cellulare, il tablet, il computer o qualsivoglia dispositivo intelligente.

3DPrinterOS,  è stato finanziato da Vulcan Capital:  la società dichiara che il loro obiettivo è quello di offrire la compatibilità sulle centinaia di stampanti 3D differenti per marchi e modelli. Un’interfaccia cloud sicura permette lo streaming dei file di progettazione direttamente dalla nuvola di stampanti 3D tramite una piattaforma standardizzata.

Una volta che una stampante Rapide è collegata al cloud si ha accesso al sistema di funzioni di controllo remoto e alla visualizzazione live delle stampanti attraverso qualsiasi connessione Internet, ed i proprietari Rapide avranno accesso allo storage cloud per i propri file, a dei video dimostrativi e all’assistenza clienti.

L’azienda ha anche costruito una playlist di video tutorial su YouTube per semplificare l’uso delle stampanti con 3DPrinterOS.

Rapide 3D è stata fondata nel 2012, e il proprietario della stampante australiana ha sede a Shenzhen in Cina. L’azienda offre 10 modelli di stampanti 3D dalla Serie Rapide Lite alla Rapide S, una innovativa stampante al cioccolato 3D.

Be the first to comment on "3dPrinterOs il sistema operativo per stampanti 3d e l’accordo con Rapide"

Leave a comment