3Digify l’algoritmo tedesco in grado di trasformare la tua fotocamera in uno scanner 3d ad alta risoluzione

3Digify trasforma la fotocamera di casa in uno scanner 3D ad alta risoluzione

Gli scanner 3D sono disponibili in tutte le forme, dimensioni, costi e capacità. Inoltre, proprio come con le stampanti 3D, non c’è ancora uno scanner 3D che può pretendere di essere il riferimento in termini di qualità ad un prezzo accessibile. Ora una piccola società tedesca che si chiama 3Digify  spera di offrire il pacchetto completo con la loro campagna su Kickstarter lanciata recentemente .

Diversamente dalla maggior parte delle soluzioni di scansione 3D che si basano esclusivamente su un dispositivo stand-alone, l’approccio 3Digify si basa sul presupposto che la maggior parte delle persone hanno già accesso ai componenti principali che compongono l’acquisizione di dati 3D . Questo significa che se si dispone di una fotocamera digitale, un video proiettore e un computer, si ha già l’hardware necessario per farne uno ad alta risoluzione, con la scansione 3D a colori. Quindi, con questa campagna Kickstarter, 3Digify sta essenzialmente offrendo un servizio di base per accedere ai propri algoritmi di acquisizione (ci son voluti 6 anni di lavoro) per convertire i dati di scansione 3D in un file 3D.

Come si vede nella tabella di confronto dello scanner , la loro tecnologia è in grado di catturare più dati rispetto alla maggior parte degli scanner di qualità professionale 3D presenti nel mercato, in parte perché usano la piena risoluzione della fotocamera, mentre la maggior parte degli scanner (o almeno così si afferma) si affidano alla bassa risoluzione.

Il team suggerisce che il loro servizio è in grado di produrre una qualità di scansione significativamente più alta rispetto alle altre tecnologie di scansione 3D (come la 123D Catch di Autodesk), in parte grazie al proiettore ad alta risoluzione che è necessario per il loro sistema .

Siamo quasi restii a credere a tutto quello che abbiamo letto sulla pagina della campagna Kickstarter, la precisione dei loro esempi digitalizzati trovati sulla loro pagina sketchfab forniscono un buon motivo per entusiarmarsi considerando la gamma di articoli in esposizione. In genere ci sono scanner 3D che sono più adatti per gli oggetti di grandi dimensioni e altri per oggetti più piccoli in cui i dettagli di precisione sono più importante della visione d’insieme delle dimensioni dell’oggetto. 3Digify è diverso, offre una precisione di 10-100 micron ed è in grado di gestire con precisione gli oggetti piccoli da volumi di 5cm x 5cm x 5cm fino a 3m di diametro.

Naturalmente, il tipo di fotocamera utilizzata avrà senza dubbio un effetto sulla qualità della scansione, ma si può iniziare con l’hardware che costa poco come   la webcam Logitech C270 + un proiettore Crenova XPE300 il tutto che costaattorno ai 120 euro. Vale la pena di studiare le immagini qui sotto che rapidamente ci danno una buona idea di come la qualità della fotocamera disponibile influisce sulla qualità di scansione finale.

Dopo l’acquisizione dei dati, i loro algoritmi fanno considerazioni per la stabilizzazione, la calibrazione, l’esportazione dei dati RAW, la pulizia, la fusione, il meshing, la parametrizzazione, e il texturing. Inoltre, se si preferisce un po ‘di automazione  c’è un’opzione rotante fai da te che è disponibile se siete in grado di assemblare  un Raspberry Pi, un case, la scheda di memoria, i motori passo-passo, l’alimentazione e l’involucro rotante stampato in 3d.

Be the first to comment on "3Digify l’algoritmo tedesco in grado di trasformare la tua fotocamera in uno scanner 3d ad alta risoluzione"

Leave a comment