3D Systems ProJet MJP 2500 IC

3D Systems rilascia la stampante 3D IC ProJet MJP 2500 per modelli di cera per colata a cera persa

3D Systems ha presentato oggi la sua nuova soluzione di stampa 3D per i professionisti della microfusione, la ProJet MJP 2500 IC. Ideale per componenti metallici personalizzati, produzione di ponti e produzione a basso volume, la ProJet MJP 2500 IC produce modelli RealWax in una frazione di tempo e costi rispetto alla produzione tradizionale di modelli.

La soluzione di fonderia digitale ProJet MJP 2500 IC è progettata per trasformare un processo produttivo secolare. Consente un flusso di lavoro digitale con stampa diretta del modello a cera, aumentando la produttività e consentendo tempi veloci per la consegna di servizi premium ai clienti. In un’analisi comparativa dei costi condotta da Mueller Additive Manufacturing Solutions, uno strumento modello per una camma meccanica costa $ 6,050 mentre il modello equivalente stampato in 3D costa meno di $ 25.

La nuova stampante 3D è la soluzione ideale per la produzione di componenti in metallo fuso. Con la progettazione digitale, è possibile produrre modelli di cera per le parti che sfruttano l’ottimizzazione della topologia, il lightweighting e il consolidamento delle parti. I file di progettazione sono preparati per la stampa 3D e gestiti con il software 3D Sprint. I modelli vengono quindi prodotti in VisiJet M2 ICast, materiale in cera al 100% che offre le stesse caratteristiche di fusione e di bruciatura delle cere standard per fusione. Questo materiale di stampa 3D RealWax si abbina perfettamente ai processi di fusione cera esistenti.

“I modelli di cera prodotti sulla ProJet MJP 2500 IC sono incredibili. Siamo in grado di produrre parti che in precedenza non potevano essere prodotte utilizzando lo stampaggio a iniezione tradizionale a cera “, ha dichiarato Al Hinchey, responsabile stampa 3D, Invest Cast, Inc ..” Inoltre, la qualità delle parti, la finitura superficiale e la precisione ci hanno permesso di spostare più della nostra produzione a questo prodotto. Infine, la complessità delle parti che ora possiamo produrre ha permesso nuove funzionalità che possiamo offrire ai nostri clienti. ”

Inoltre, la tecnologia MultiJet Printing (MJP) di 3D Systems consente finiture superficiali lisce, bordi taglienti e dettagli fini con alta fedeltà e ripetibilità per mantenere strette tolleranze.

Caratteristiche:

Tecnologia di stampa Multijet
Volume di creazione netta (xyz): 295 x 211 x 142 mm
Materiale ICast VisiJet M2 100% cera
Velocità di stampa volumetrica fino a 205 cm3 / ora
Capacità di tempi di ciclo brevi
Massima volume di stampa completo per build lunghe e non presidiate
Secondo Mueller Additive Manufacturing Solutions, il mercato globale della microfusione per investimenti è valutato a circa $ 14 miliardi che comprende parti per l’industria aeronautica e automobilistica. “Il ProJet MJP 2500 IC non solo elimina la necessità di strumenti stampati a iniezione, ma potrebbe potenzialmente aumentare la funzionalità della parte in fusione riducendo il peso della parte, entrambi fattori critici per migliorare l’efficienza della parte”, ha dichiarato Mike Stanicek, vicepresidente, product management, plastics , Sistemi 3D. “Ciò significa anche che le fonderie di servizi possono ora addebitare un premio per le parti prodotte in giorni anziché in settimane.”

Be the first to comment on "3D Systems ProJet MJP 2500 IC"

Leave a comment