3D Systems e la prostata il sistema di formazione in realtà virtuale per preparare i chirurghi ad usare il sistema RARP alias Robotic Assisted Radical Prostatectomy

3D Systems annuncia il primo Virtual Reality Robotic Prostatectomy Training and Soft Tissue Model un sistema virtuale per testare le operazione chirurgiche robotiche alla Prostata

Si sarebbe potuto pensare che si poteva anche ignorare quest’anno la riunione della American Urological Association, che si terrà a New Orleans dal 15 al 19 maggio,invece  non si può non essere lì, visto che 3D Systems mostrerà il primo sistema virtuale di simulazione robotica per la prostatectomia nato per la formazione e il training  degli operatori. I modelli sono stati creati per facilitare la formazione e la pianificazione delle procedure chirurgiche robotiche.

Solo negli Usa  le previsioni per il 2015 indicano che a oltre 220.000 uomini sarà diagnosticato il cancro alla prostata. In tutto il mondo si stima che un uomo su sette si ammalerà di cancro alla prostata. Programmi di educazione e di sensibilizzazione  hanno contribuito a convincere più uomini ad avere una diagnosi precoce che consenta di migliorare notevolmente le possibilità di guarigione e il trattamento e il recupero efficace.

Secondo il National Cancer Institute, il sistema RARP alias Robotic Assisted Radical Prostatectomy  rappresenta l’80% di tutte le procedure eseguite negli Stati Uniti. Questa tecnologia è relativamente nuova e offre un’opzione minimamente invasiva per affrontare la malattia. Come per tutte le procedure mediche, chi la esegue, deve poter fare pratica, e con qualcosa di nuovo come il sistema RARP, vi è una grande quantità do cose nuove che i chirurghi devono imparare.

Ci sono una serie di precedenti nell’utilizzo di modellazione 3D e di modelli stampati in 3d nel quadro dei programmi di formazione medica. Inoltre, l’uso di questi strumenti e di queste tecnologie permettono anche ai chirurghi di prepararsi per le singole procedure. Essi hanno anche dimostrato di ridurre la durata in cui il paziente è sottoposto a un intervento. Come tale, il modulo di formazione di prostatectomia robotica offre l’opportunità di praticare le prestazioni di una prostatectomia nell’impostazione della realtà virtuale, completo di orientamento procedurale passo-passo. Sono inclusi anche le metriche di misurazione delle prestazioni per fornire al tirocinante un feedback sulle proprie prestazioni.

Il Dr. Jonathan Silberstein della Tulane University School of Medicine spiega :

“La stampa 3D dei tessuti molli specifica per paziente permette al chirurgo e ai tirocinanti la possibilità di operare su un modello che guarda e si sente proprio come il tumore del loro paziente. Questa tecnologia ha il potenziale di reinventare il nostro modo di insegnare e formare i nostri giovani chirurghi e i chirurghi esperti con  una nuova tecnologia come la robotica, sicuramenteserve ad  appiattire la curva di apprendimento “.

3d system sistema virtuale per operazioni alla prostataRan BronsteinVice Presidente e Chief Technology Officer di 3D Systems ,  ha spiegato l’impegno della sua azienda a sostenere la professione sanitaria:

“L’aggiunta del modulo di mastectomia cambia il futuro della formazione urologia robotica. 3D Systems è impegnata a sostenere i progressi medici che riguardano in ultima analisi, la sicurezza del paziente, fornendo prodotti innovativi che vanno dai sistemi di formazione in realtà virtuale a  modelli stampati in 3d specifici  dei tessuti molli dei pazienti. ”

I modelli sono utili non solo per  eseguire la procedura, ma anche per il paziente stesso. Essi possono essere utilizzati come un modo per aiutare il paziente a capire la  procedura e per essere più a suo agio con le sueimplicazioni. Ciò è particolarmente importante in queste situazioni, perché non vi sia un timore primordiale da superare.

Be the first to comment on "3D Systems e la prostata il sistema di formazione in realtà virtuale per preparare i chirurghi ad usare il sistema RARP alias Robotic Assisted Radical Prostatectomy"

Leave a comment