3D LifePrints raccoglie 1,2 milioni di sterline nel terzo round di finanziamento

3D LIFEPRINTS RACCOGLIE 1,2 MILIONI DI STERLINE PER FAR AVANZARE LE OFFERTE DI STAMPA 3D MEDICA

3D LifePrints del Regno Unito haannunciato un giro di investimenti di successo. Guidati da Fenwall Investments, 1,2 milioni di sterline in finanziamenti accelereranno la premiata presenza delle aziende di stampa medica 3D nel mercato locale e internazionale.

Quest’ultimo round segue i precedenti investimenti effettuati nel 2017 e nel 2018.

3D LifePrints si basa su un modello che sfrutta la produzione additiva per soluzioni sanitarie. Tra i prodotti e i servizi disponibili figurano dispositivi medici stampati in 3D, ingegneri biomedicali e servizi integrati presso il SSN, università, strutture sanitarie private e istituti di ricerca.

I dispositivi medici prodotti comprendono modelli anatomici, guide chirurgiche per il taglio e impianti in titanio per la chirurgia cranio-maxillo-facciale.

3D LifePrints fornisce questi servizi da strutture di stampa 3D integrate o hub negli ospedali. Attualmente, i centri di stampa medica 3D si trovano all’ospedale pediatrico Alder Hey di Liverpool, al Nuffield Orthopaedic Center di Oxford e all’ospedale Wrightington di Manchester. Stabilendo un hub, l’azienda è in grado di ridurre i costi operativi e migliorare l’assistenza ai pazienti.

Con il finanziamento recentemente annunciato, 3D LifePrints prevede di portare il modello di hub in più città del Regno Unito, in particolare Londra, Birmingham, Manchester e Leeds. Anche l’espansione negli Stati Uniti e nell’Europa continentale è all’orizzonte.

Paul Fotheringham, fondatore e CTO per 3D LifePrints ha dichiarato: “Siamo estremamente lieti di annunciare il completamento di questo round di finanziamento con investimenti da Fenwall Investments e un certo numero di singoli investitori, e continueremo a sviluppare il nostro modello di business unico di fornitura di stampa medica 3D integrata servizi al fine di ridurre i costi operativi, fornire prodotti e servizi innovativi basati sulla tecnologia 3D e infine migliorare l’assistenza ai pazienti “

Henry Pinchbeck, cofondatore e CEO di 3D LifePrints ha dichiarato: “Sono lieto che Fenwall stia reinvestendo in noi. Sono un partner a lungo termine perfetto per le LifePrints 3D, con un insieme condiviso di valori e una visione per migliorare l’assistenza sanitaria in tutto il mondo ”

Andrew Douglas, amministratore delegato di Fenwall Investments Ltd, ha dichiarato: “Siamo lieti di essere parte di questo talentuoso team che opera in un mercato emergente e in rapido sviluppo. Riteniamo che il tempismo sia perfetto per consentire a 3D LifePrints di sfruttare il suo potenziale. Non vedo l’ora di una partnership entusiasmante e proficua ”.

Be the first to comment on "3D LifePrints raccoglie 1,2 milioni di sterline nel terzo round di finanziamento"

Leave a comment