3D Delta Week 2021

2021: 3D Delta Week incentrata sulla stampa 3D nella regione del Benelux

Un multi-evento internazionale per il settore della produzione 3D, chiamato 3D Delta Week , si svolgerà per la prima volta la prossima estate. Dal 7 giugno all’11 giugno 2021, quattro organizzazioni di produzione 3D nella regione del Benelux (Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo) ti invitano a partecipare a “Impara, collega in rete ed esplora nella produzione” su software 3D, stampa 3D, realtà virtuale, modello -base di definizione, PLM e altro durante l’evento immersivo di una settimana.

Le quattro società fondatrici di 3D Delta Week hanno dichiarato insieme in un comunicato stampa: “Uniremo marchi forti sotto un’unica bandiera per creare un evento di livello mondiale. La 3D Delta Week sarà il punto d’incontro annuale per tutti coloro che sono coinvolti nella produzione 3D, all’interno o all’esterno del delta del Benelux. Creeremo valore per utenti e fornitori “.

Queste organizzazioni, che supportano attivamente il settore della produzione 3D da molti anni, che lavorano insieme per pianificare l’uscita della 3D Delta Week internazionale sono:

Flam3D , un’associazione neutrale e senza scopo di lucro di aziende e istituti di ricerca che sono attivi nel settore della stampa 3D e che collegano domanda e offerta, nella regione dei Paesi Bassi e delle Fiandre
Mikrocentrum , un’organizzazione indipendente di conoscenza e rete che supporta l’industria della produzione tecnica con formazione ed eventi annuali da oltre cinquant’anni. Offre inoltre l’adesione alla sua rete High Tech Platform .
Jakajima , un società di intermediazione innovativa, promotrice / organizzatrice di eventi e conferenze globali per settori come la fotonica, la stampa 3D e 4D, l’agricoltura verticale, l’Internet of Things (IoT), la sostenibilità e altro ancora
Brainport Eindhoven , un’agenzia di sviluppo economico per l’omonima regione high-tech. L’agenzia promuove Brainport Eindhoven e offre consulenza aziendale, crea e facilita vari progetti e sviluppa strategie economiche per la regione.
“La stampa 3D è ancora troppo sconosciuta, secondo vari studi. L’industria manifatturiera non vede sempre come applicare la tecnologia a proprio vantaggio. Ciò è in parte dovuto alla complessità e alla diversità della stampa 3D “, ha spiegato Kris Binon di Flam3D sulle origini dell’evento collaborativo 3D Delta Week. “Con oltre 25 diverse tecnologie di stampa, non è immediatamente chiaro cosa puoi usare per quale applicazione.”

L’obiettivo generale di questo nuovo evento è aiutare la regione economica a diventare più competitiva continuando a sviluppare la produzione 3D in modo che possa raggiungere il suo pieno potenziale.

“D’altra parte, possiamo tranquillamente affermare che l’area del Benelux (il Delta) è una regione top in termini di stampa 3D, con molta ricerca accademica e applicata, un numero particolarmente elevato di stampanti e numerose promettenti start-up e imprese. Dal lato utente, vediamo una moltitudine di aree di applicazione: tutto sommato, un ecosistema versatile e di alta qualità. Se lo colleghiamo di più e gli diamo un podio migliore, i Paesi Bassi saranno ampiamente riconosciuti come una delle principali regioni di stampa 3D “, ha affermato Ruben Fokkema di Brainport Eindhoven.

Queste quattro organizzazioni fondatrici collaborano sul campo già da anni, quindi questo lavoro di sviluppo e pianificazione della 3D Delta Week è stato il passo successivo naturale. Prima che il COVID-19 colpisse e gli incontri di persona fossero generalmente scoraggiati, i partner si sono incontrati per discutere il modo migliore per realizzare un evento transfrontaliero che avrà qualcosa per tutti nel campo della produzione 3D.

Tom Wessels di Mikrocentrum ha dichiarato: “La 3D Delta Week consiste nel raggruppare le offerte delle diverse parti al fine di generare una concentrazione di conoscenze, prodotti, servizi e uno sguardo al futuro”.

L’evento darà ai partecipanti della regione del Benelux e del resto del mondo la possibilità di presentare la tecnologia di produzione 3D durante quella settimana, come preferiscono, al fine di creare reti e condividere esperienze e conoscenze con altri. Insieme, Flam3D, Mikrocentrum, Jakajima e Brainport Eindhoven ospiteranno attività rivolte a utenti, fornitori, ricerca e sviluppo, industria e settori specifici. Sono già state pianificate circa una dozzina di attività , tra cui una conferenza sulla stampa 3D aerospaziale, una giornata di ricerca e sviluppo sulla stampa 3D e una conferenza sulla stampa 4D e sui metamateriali.

“Sappiamo che questa settimana sono possibili anche molte altre innovazioni e iniziative – pensa a dimostrazioni, visite aziendali, matchmaking specifici del settore o master class”, ha spiegato Pieter Hermans di Jakajima. “Invitiamo esplicitamente tutte le altre istituzioni commerciali, di ricerca e organizzazioni no profit a contribuire alla 3D Delta Week”.

I quattro partner si aspettano che molti altri organizzatori si uniscano prima dell’evento nel settembre del 2021 (si spera che questa pandemia sia ormai un ricordo del passato), quindi tieni d’occhio il sito Web 3D Delta Week per informazioni su come inviare proposte di attività, conferenze ed eventi e come registrarsi.

Be the first to comment on "3D Delta Week 2021"

Leave a comment