3D Bioprinting Solutions 3DBio Sviluppa farmaci COVID-19 con bioprinter 3D

Sviluppa farmaci COVID-19 con bioprinter 3D

Lo specialista russo di bioprinting “3D Bioprinting Solutions” (3DBio) è attivamente coinvolto in studi farmacologici su vari farmaci antivirali. L’obiettivo è trovare un farmaco contro la pandemia COVID-19.

I biologi delle cellule 3DBio collaborano con importanti virologi e aziende farmaceutiche per sviluppare farmaci anti-COVID-19. Gli scienziati di 3DBio utilizzano la loro vasta esperienza con la patologia più avanzata e i metodi di tossicologia predittiva per ridurre al minimo il tempo necessario per trovare soluzioni per il trattamento di pazienti con COVID-19 e altre malattie virali.

I protocolli bidimensionali tradizionali attualmente esistenti per il test degli agenti antivirali a volte forniscono dati molto contraddittori, dal momento che i risultati della modellazione 2D di farmaci prospettici anti-COVID-19 possono differire radicalmente dalla risposta effettiva del corpo umano ai suoi effetti. D’altra parte, gli sferoidi di tessuto tridimensionali replicano completamente l’organizzazione del tessuto nativo e fungono da modello ideale in vitro per il test di molecole farmacologiche in condizioni fisiologiche. Al fine di accelerare il passaggio da studi preclinici con animali da laboratorio a studi clinici con esseri umani, gli specialisti di 3D Bioprinting Solutions hanno sviluppato un metodo per la produzione scalabile di sferoidi 3D nelle quantità necessarie

Le linee cellulari A549 e Calu-3 (adenocarcinoma umano dei polmoni), CaCo-2 (adenocarcinoma colorettale umano) e Vero CCL-81 (cellule renali della scimmia verde africana) sono state usate come modello del tessuto polmonare. Gli scienziati di 3DBio hanno sviluppato protocolli di formazione e selezionato concentrazioni ottimali per la produzione di sferoidi 3D da queste file cellulari. Questi campioni di micro-tessuti sono stati trasmessi ai virologi per la successiva infezione degli sferoidi 3D con SARS-Cov2 e per il test di sostanze antivirali.

Puoi scoprire di più sul virus corona e sulla stampa 3D sulla nostra pagina speciale .

“Siamo molto orgogliosi dell’importante ruolo che il nostro laboratorio e il suo staff svolgono nell’aiutare gli specialisti in virologia e farmacologia a sviluppare antivirali in modo rapido e accurato”, ha affermato Yusef Hesuani, co-fondatore e socio dirigente di 3D Bioprinting Solutions .

Be the first to comment on "3D Bioprinting Solutions 3DBio Sviluppa farmaci COVID-19 con bioprinter 3D"

Leave a comment