il nuovo controller a mano per i simracer per disabili di 3DRap

COMUNICATO STAMPA

 

Da 3DRap, il nuovo controller a mano per i simracer per disabili

Una soluzione pratica è la parola appropriata, ciò che 3DRap sta proponendo ai simracort disabilitati.

Un controller manuale non dipendente dalla base della ruota ma indossato sul dorso della mano: grazie a due semplici leve che fungono da acceleratore e freno, abilita la guida virtuale anche per chi non è in grado di utilizzare gli arti inferiori. La start-up di Mercogliano, ad Avellino, è già ampiamente conosciuta nel Simracing, la simulazione altamente realistica delle corse automobilistiche. Un settore in costante crescita, di cui 3DRap è diventata un’azienda di riferimento, a causa di oltre 50 accessori e modifiche apportate finora. L’ultimo è il dispositivo innovativo del controller manuale. L’idea è nata dalle numerose indicazioni sui simracort disabilitati, che hanno avuto un accesso molto difficile al mondo di Simracing finora. Domenico Orsi, il direttore della produzione additiva, ha dichiarato: “Dopo un’ulteriore riflessione, siamo giunti alla conclusione che non è solo” la riproduzione di un videogioco “, ma molto di più! Ad esempio, per preparare comodamente il raggiungimento della patente da casa o provare l’emozione di guidare una supercar in una competizione virtuale con gli amici. Bene, sentirsi parte di una comunità “. Grazie a questo pensiero, il team di 3DRap, con l’ingegnere elettrico Alessandro Buccato, ha sviluppato il controller manuale, che ha un dispositivo dotato di scheda elettronica programmabile a 12 bit (e 4096 passi), con firmware proprietario. Il dispositivo è il risultato di uno studio attento sull’ergonomia e la compatibilità. Si adatta alla maggior parte delle ruote disponibili sul mercato, utilizzando un cavo USB. Inoltre, l’acceleratore è tenuto da una doppia molla coassiale e il freno da magneti dei poli in difficoltà, per garantire una buona variazione e uno sforzo minimo del pollice durante la pratica. Il controller a mano 3DRap ha già attirato l’attenzione di migliaia di utenti. Alcuni di loro volevano testarlo dove è stato creato, nel laboratorio 3DRap, fornendo un feedback fondamentale per le prossime fasi di sviluppo di questo progetto, come hanno fatto i driver virtuali dell’ASD Experience Racing Team, è un’associazione sportiva senza scopo di lucro fondata da disabili e indirizzati agli amanti delle corse automobilistiche disabili. Nel laboratorio 3DRap, ogni giorno le stampanti 3D, realizzate dalla stessa azienda, lavorano non solo per realizzare prototipi da vendere nel mondo, ma anche per dare a tutti la possibilità di perseguire le loro passioni. Se poi il controller 3DRap verrà utilizzato da un team disabile ad AUDI TT CUP su Assetto Corsa, con il simulatore Michele Vaglini in prima linea, significa che il modo, o meglio la pista, è davvero quella giusta.

Be the first to comment on "il nuovo controller a mano per i simracer per disabili di 3DRap"

Leave a comment